Come procurarsi un antivirus gratuito per Windows 7

0

Sebbene in Windows 7, ma anche nelle versioni precedenti, non sia presente un antivirus per proteggere il proprio PC dal pericolo di infezioni da virus informatici, su internet ve ne sono diversi gratuiti compreso uno di Microsoft stessa che si chiama Microsoft Security Essentials. In questo articolo vi suggeriremo quelli più adatti.

Protezione antivirus

Windows 7 non offre un antivirus preinstallato nel sistema, ma su Internet è possibile scaricare decine di antivirus diversi, alcuni a pagamento, altri gratuiti. In generale possiamo distinguere due categorie di prodotti: le suite di sicurezza e i prodotti indipendenti. I primi sono software che, oltre alla protezione antivirus, installano nel sistema molti altri componenti in grado di proteggere virtualmente da tutti i possibili pericoli cui si potrebbe andare incontro: accesso a siti web nocivi, download pericolosi e così via. I secondi sono invece antivirus singoli, che proteggono il sistema esclusivamente dall’installazione ed esecuzione di software nocivi.
Si potrebbe pensare che le soluzioni del primo tipo siano quelle verso cui orientarsi. Sbagliato. Molti dei programmi installati dalle suite di sicurezza replicano soluzioni già integrate in Windows o nei browser per navigare la rete; sono inoltre programmi più costosi e che rischiano anche di rallentare il sistema. Al costo di nessuna o qualche protezione in più si rischia di rendere il computer molto più lento.

Figura 1: una delle più complete suite di sicurezza è Norton 360 di Symantec

Figura 1: una delle più complete suite di sicurezza è Norton 360 di Symantec

Nota
Se non è installato nessun antivirus, facendo clic sulla piccola icona a forma di bandiera nell’area di notifica di Windows, e scegliendo Apri Centro operativo, si visualizza una finestra che mostra l’avviso Protezione da virus e il pulsante Trova programma online. Premendolo si giunge alla pagina degli antivirus consigliati da Microsoft e testati per Windows 7.

Per questo motivo consigliamo di installare un prodotto indipendente, che si integra nel sistema senza replicare funzioni aggiuntive e senza rallentarne le operazioni. Ecco le nostre scelte preferite e i collegamenti Internet da cui scaricarle:

Figura 2: i software consigliati da Microsoft nella sua pagina web dedicata agli antivirus sono tutti a pagamento

Figura 2: i software consigliati da Microsoft nella sua pagina web dedicata agli antivirus sono tutti a pagamento

  • Microsoft Security Essentials: gratuito per uso domestico, anche se commerciale. È l’antivirus di Microsoft: leggero, funzionale e con un’ottima capacità di rilevazione virus. Offre protezione in tempo reale dai principali pericoli di sicurezza, scansioni programmate, configurazioni avanzate per l’esclusione di file e supporto al network SpyNet, il servizio di segnalazione spyware generato dagli utenti dei programmi Microsoft;
  • AVG Antivirus Free-Edition: gratuito per uso privato e non commerciale. È uno dei più noti e diffusi antivirus gratuiti. Offre una protezione da virus, un antispyware e un sistema che segnala nel browser, dopo aver effettuato una ricerca con i motori di ricerca di Google, Yahoo! e MSN, i link potenzialmente pericolosi;
  • Eset Nod32: 54 euro (43 euro per il rinnovo annuale). È uno dei migliori antivirus a pagamento. Occupa una minima parte delle risorse di sistema, protegge il computer dalle principali minacce di virus, compresi quelli inviati tramite posta elettronica e analizza in tempo reale tutti i file che transitano nel sistema, avvertendo l’utente della presenza di minacce con un chiaro avviso. Può essere provato gratuitamente per 30 giorni.
Figura 3: Security Essentials è l’antivirus gratuito di Microsoft

Figura 3: Security Essentials è l’antivirus gratuito di Microsoft


Autore: Francesco Caccavella – Tratto da: Windows 7 Guida all’uso – Edizioni FAG Milano

100%
100
Voto
  • Giudizio degli utenti (107 Voti)
    9.5
Condividi.

I commenti sono chiusi.