Masterizzare con Windows 7

0

Per masterizzare CD e DVD esistono molti software di terze parti dedicati allo scopo, tuttavia per chi non ha esigenze particolari può comunque masterizzare i sui dischi usando gli strumenti integrati in Windows 7. In questo breve articolo vedremo insieme come fare.

Masterizzazione per tutti

Nello scorso articolo abbiamo visto visto come sia possibile masterizzare canzoni, musica, immagini e video direttamente da Windows Media Center. Sebbene esistano molti software di terze parti, se non avete particolari esigenze, potete masterizzare file e directory direttamente da Windows Explorer per mezzo del pratico pulsante Masterizza.
Possiamo posizionarci in una directory e, facendo clic sul pulsante Masterizza, iniziare le fasi di creazione di un CD o DVD dati.
La prima schermata dell’operazione di masterizzazione chiede di inserire il titolo del disco e scegliere tra due opzioni: Crea un’unità di memoria Flash USB e Con un lettore CD/DVD.
L’opzione Crea un’unità di memoria Flash USB è supportata solo da Windows XP e versioni successive e consente di aggiungere, salvare o eliminare file fino all’esaurimento della capacità del supporto. Premendo Avanti l’unità verrà formattata e inizierà il processo di copia dei file sul supporto.

Figura 1: masterizzazione di un CD dati da Esplora Risorse

Figura 1: masterizzazione di un CD dati da Esplora Risorse

Possiamo aggiungere o eliminare file come se si trattasse di un semplice supporto rimovibile. Infine, trascinando i file sull’icona del dispositivo si avvierà in automatico il processo di masterizzazione che copierà i file.
L’opzione Con un lettore CD/DVD consente di finalizzare il supporto rendendolo così compatibile con altri Pc o dispositivi.
Scegliendo questa opzione, i file verranno copiati in una locazione temporanea pronti per essere scritti: questo permette di poter aggiungere altri file o cartelle al nostro supporto prima di finalizzarlo. Per completare il processo andiamo in Risorse del Computer (Win+E) e accediamo al supporto CD o DVD. Da qui potremo eliminare i file in attesa di essere scritti per mezzo del pulsante Elimina file temporaneioppure avviare il processo di masterizzazione facendo clic su Scrivi su disco. Ci verrà chiesto di confermare il titolo del disco e scegliere la velocità di scrittura. La durata delle operazioni di masterizzazione dipenderà ovviamente dalla quantità di dati da scrivere e dalla velocità selezionata e supportata sia dal masterizzatore che dal supporto ottico.

Figura 2: pulsanti per la masterizzazione di un CD dati 

Figura 2: pulsanti per la masterizzazione di un CD dati 

Al termine dell’operazione verrà espulsa l’unità disco e apparirà una finestra di dialogo con la scritta Masterizzazione dei file su disco completata: da qui potremo decidere se scrivere i file anche su un altro disco o se terminare le operazioni facendo clic su fine.

Figura 3: finestra di completamento della masterizzazione

Figura 3: finestra di completamento della masterizzazione

Nota
Windows 7 supporta la masterizzazione dei dischi CD-R (CD scrivibile una sola volta), CD-RW (CD riscrivibile), DVD-R, DVD-R DL (DVD dual layer), DVD+R, DVD+R DL, DVD-RW, DVD+RW, DVD-RAM, BD-R (BlueRay Disc scrivibile una sola volta) o BD-RE (BlueRay Disc riscrivibile).


Autore: Marco Maltraversi – Tratto da: Windows 7 reti, sicurezza, tecniche avanzate – Edizioni FAG Milano

80%
80
Voto
  • Giudizio degli utenti (88 Voti)
    9.8
Condividi.

I commenti sono chiusi.