Verifica dell’integrità del dispositivo in Windows 10

0

All’interno di Windows Defender Security Center di Windows 10, è presente una funzione che ci fornisce un rapporto aggiornato sullo stato del nostro PC, permettendoci in caso di necessità di ottenere una installazione pulita e aggiornata senza perdere i nostri dati.

Il computer viene usato in molti modi diversi, ma sia che venga usato per lavoro, sia per le attività private, è sempre destinato a contenere dati importanti. Per questo motivo oltre a effettuare un regolare backup è bene verificare di tanto in tanto che tutto sia a posto. Per fare questo [amazon_textlink asin=’B07423856K’ text=’Windows 10′ template=’ProductLink’ store=’comefarea-21′ marketplace=’IT’ link_id=’76080329-2d20-11e8-a199-d98d0ba4dbdc’] mette disposizione uno strumento specifico che si trova all’interno di Windows Defender Security Center. Per accedevi aprite il menu Start e nell’elenco dei programmi installati, fate clic su Windows Defender Security Center. Nella finestra che si aprirà, visibile in figura 1, fate clic su Prestazioni e integrità del dispositivo.

Figura 1: il centro di comando di Windows Defender Security Center

Arrivati alla schermata Prestazioni e integrità del dispositivo, Osservate la sezione Rapporto stato. Come visibile in figura 2, vengono mostrate quattro voci che riguardano l’aggiornamento del sistema con Windows Update, la Capacità di archiviazione, possibili problemi ai Driver del dispositivo e infine se usate un portatile anche Durata della batteria.
Nel nostro caso come potete vedere sempre nella figura 2, non vengono riscontrati problemi e tutte le opzioni riportano un bollino verde con un segno di spunta.
Se viene segnalato qualche problema, il più delle volte potete risolverlo velocemente: se vi viene segnalato un problema in Windows Update, sarà sufficiente eseguire un aggiornamento, se il problema è la capacità di archiviazione dovrete fare pulizia tra i vostri file.

Figura 2: la finestra Prestazioni e integrità del dispositivo mostra che è tutto ok

Se il problema è più grave come problemi di Driver, come detto, se non riuscite a ottenere una soluzione da soli, potete ottenere una installazione pulita di Windows 10 e ricominciare da capo.

Fresh Start

Se desiderate ottenere una installazione pulita di Windows 10 per qualsiasi ragione, potete farlo mantenendo tutti i vostri file e le app installate dal Microsoft Store; le applicazioni provenienti da altre fonti, dovrete invece reinstallarle manualmente.
Portate la vostra attenzione nella sezione Fresh Start, della finestra di Prestazioni e integrità del dispositivo, in fondo troverete un collegamento Informazioni aggiuntive, fateci clic sopra, arriverete alla finestra Fresh Start visibile in figura 3.

Figura 3: la finestra Fresh Start

Figura 3: la finestra Fresh Start

Per proseguire, fate clic sul pulsante Per iniziare, apparirà un avviso che vi chiederà l’autorizzazione all’installazione, fate clic su Si, arriverete alla finestra visibile in figura 4, dove verrete avvisati che il tempo necessario sarà di 20 o più minuti. Fate clic sul pulsante Avanti per cominciare.

Figura 4: per iniziare l’installazione fare clic su Avanti

10%
10
Voto
  • Giudizio degli utenti (1 Voti)
    9.8
Condividi.