Come usare i forum per le attività di SEO

0

Una attività molto utile che può contribuire a salire di posizione nelle ricerche fatte dagli utenti sui motori di ricerca, è l’utilizzo dei forum per inserire link che puntino verso il nostro sito. Questa pratica va fatta con molta attenzione e in modo corretto per evitare di passare come un messaggio pubblicitario. In questo articolo vedremo come comportarsi in modo corretto per svolgere la nostra attività di SEO.

I forum

I forum sono luoghi di discussione dove più persone convergono da ogni luogo. Ne esistono di ogni tipo, da quelli generici a quelli altamente specializzati, fino a quelli chiusi, dove si entra solo per invito. I forum sono caratterizzati da un traffico molto elevato di utenti, dato che ognuno si connette anche più volte al giorno per poter controllare le discussioni (chiamate tecnicamente topic o thread) in cui si è coinvolti. Un modo per iniziare a incrementare la propria link popularity è dunque quello di scegliere un forum, registrarsi come utenti e iniziare a partecipare alle discussioni. La prima cosa da fare quando ci si registra in un forum è quella di predisporre la propria “firma”: un piccolo pezzo di testo che viene messo alla fine di ogni post dell’utente. Questa firma può spessissimo contenere del codice HTML e dunque è il luogo ideale per inserire un link al proprio sito, sfruttando i termini più adeguati.
Per mostrare quanto i link nella firma dei post possano aumentare la link popularity, prendo me stesso come esempio. Attualmente partecipo come utente a tre forum legati al web design e alla grafica, e su due di questi sono anche moderatore di alcuni canali. Ogni utente di un forum può personalizzare i dettagli del suo account. È possibile modificare la foto, inserire delle informazioni personali, cambiare il tema grafico, aggiungere amici e molto altro ancora. Una delle cose su cui pochi si concentrano è la firma, che una volta impostata verrà “stampata” alla fine di ogni post pubblicato. Gli utenti usano la firma solitamente in modo scanzonato, inserendovi frasi celebri di poeti o cantanti vicine al proprio pensiero. Raramente viene usata per aggiungere elementi informativi circa la propria persona. Poiché però la firma può contenere un minimo di tag HTML, la si può usare efficacemente per inserire dei link a un sito, purché il totale dei caratteri inseriti non superi il minimo concesso dal sistema. Nel mio caso ho fatto in modo che in tutti e tre i forum la mia firma sia la medesima: questa riporta tre link diretti verso altrettante pagine del mio sito web:

  • Esperto Adobe Guru.
  • Libri Informatica.
  • Corsi Formazione Adobe.
Figura 1: i link sono presenti come firma, ogni qualvolta viene generato un nuovo post

Figura 1: i link sono presenti come firma, ogni qualvolta viene generato un nuovo post

Così facendo, ogni volta che un mio commento è aggiunto a una discussione, viene generata una nuova pagina che contiene i testi di cui sopra, collegati alle pagine del mio sito web. Non solo: la modifica è anche retroattiva, per cui se volessi nuovamente modificarla, questa modifica verrebbe estesa automaticamente a tutti i post pubblicati finora. Al momento in cui scrivo questo articolo, se si effettua una ricerca mirata su questi termini si ottengono i seguenti risultati:

  • Esperto Adobe Guru: primo posto su 5.370 occorrenze.
  • Libri informatica: seconda pagina, decimo posto su 627.000 occorrenze.
  • Corsi Formazione Adobe: quarto posto su 295.000 occorrenze.
Figura 2: con il testo “esperto adobe guru” la posizione è la prima: si noti che nel titolo le parole esperto, adobe e guru, sono ripetute nello stesso ordine, a breve distanza le une dalle altre (adiacenza delle keyword)

Figura 2: con il testo “esperto adobe guru” la posizione è la prima: si noti che nel titolo le parole esperto, adobe e guru, sono ripetute nello stesso ordine, a breve distanza le une dalle altre (adiacenza delle keyword)

Figura 3: in questo caso nonostante il titolo della pagina reciti precisamente “corsi formazione adobe” la posizione è “solo” quarta, poiché la competizione con gli altri domini è molto elevata

Figura 3: in questo caso nonostante il titolo della pagina reciti precisamente “corsi formazione adobe” la posizione è “solo” quarta, poiché la competizione con gli altri domini è molto elevata

Guardando questi risultati si nota che il primo e il terzo sono ben posizionati (sebbene per il primo sia più facile, visto il minor numero totale di occorrenze), mentre quello di mezzo non è altrettanto ben posizionato. Il motivo è in realtà molto semplice: le pagine legate ai termini ben posizionati contengono nel titolo la ripetizione di quei termini e dunque la link popularity è maggiore. La pagina dedicata ai libri di informatica, invece, non contiene la ripetizione dei termini “libri informatica” e dunque la sua link popularity scende rispetto alle altre, lasciando spazio ad altri siti web.

Nota
I risultati mostrati si basano sulle prove fatte al momento della scrittura di questo libro. Non è detto che essi rimarranno tali nel momento in cui il lettore li sperimenterà.

I forum vanno dunque visti con occhi diversi, perché oltre a essere luoghi in cui si chiacchiera e si discute, possono risultare molto utili per l’ottimizzazione dei siti web. Con questo non si intende dire che vanno utilizzati indiscriminatamente per i propri scopi, bisogna rispettarne la natura prima di tutto. È bene ricordare che sono spesso moderati da utenti molto attenti, e in alcuni casi molto solerti nel bannare (allontanare dal forum) chiunque non rispetti le regole del forum. Se non si è accorti, è facile passare dal ruolo di utente a quello di spammer, che utilizza il sistema solo per fini personali. I forum devono essere frequentati, bisogna partecipare alle discussioni in modo serio, “approfittando” ogni tanto della possibilità di inserire link a pagine web su termini specifici. Se si è inoltre in grado di dare un contributo di qualità alla discussione, si ha un ritorno d’immagine concreto anche da altri utenti, che spesso si troveranno concordi con noi,“quotandoci”, e inserendo essi stessi link a pagine di siti web che ci riguardano.

Creare post specifici per fare segnalazioni

Nei forum generalmente si discute attraverso canali tematici. Al di là della partecipazione a discussioni di vario genere, che possono essere oggetto delle nostre attenzioni, può essere utile sfruttare alcuni canali tematici per fare segnalazioni particolari rispetto a nuovi contenuti o nuove pagine che abbiamo pubblicato. Tuttavia, è facile che queste “segnalazioni” passino per spudorate pubblicità, e dunque ci devono essere fondamentalmente due presupposti: che i contenuti che si intende segnalare siano di una qualche utilità per la comunità del forum, che si sappia scrivere un post non smaccatamente promozionale, ma che esponga in parte il valore di ciò che poi si troverà nella pagina dedicata. Se il forum contiene dei canali tematici coerenti con quanto si vuole segnalare, si possono usare quelli, altrimenti è possibile ricorrere ai canali più generici, dove normalmente le persone sono meno inclini a obiettare sul tipo di post. Questi canali sono infatti spesso stracolmi di post di ogni genere, dalle ricette consigliate, ai viaggi, ai video trovati in Rete, alla politica, possono dunque essere validi luoghi dove inserire delle segnalazioni. In pratica, la predisposizione mentale delle persone che controllano questo tipo di canali è meno “rigida” di quando invece quelli frequentano i canali dedicati a temi specifici. Nella figura 4 si può osservare un esempio di segnalazione, che è stata costruita dando informazioni precise agli utenti su quello che troveranno nei link proposti, oltre a essere stata inserita un’immagine significativa circa il contenuto. L’inserimento di immagini, specie se utili e di supporto rispetto alla segnalazione, è una pratica da incoraggiare, perché attrae maggiormente gli utenti e li predispone positivamente alla lettura.
Per prolungare l’efficacia di un post è poi consigliabile controllare costantemente la discussione, intervenendo ogni qualvolta si renda necessario farlo. In effetti, se si pubblica solo un post e si lasciano gli utenti a discuterne, questi avranno la sensazione che si sia trattato di spudorata pubblicità.

Figura 4: esempio di segnalazione tramite un post nel forum Scatto Design

Figura 4: esempio di segnalazione tramite un post nel forum Scatto Design

Guadagnarsi la fiducia degli utenti

La segnalazione di pagine web sui forum è un tema molto delicato e come abbiamo già detto nelle righe precedenti, ci vuole davvero poco a passare per uno spammer che usa in maniera illegittima il forum per farsi pubblicità. Quando si approda in un forum non si possono subito inserire segnalazioni in maniera indiscriminata, ma è invece necessario passare un certo periodo a frequentare gli utenticonoscerlistringere con loro amicizia e dare un contributo rilevante alle discussioni. Spesso infatti si assiste a topic in cui ogni post altro non è che un susseguirsi di frasi tipo “quoto!”, “sono d’accordo”, “che bello!”, “ok” eccetera. Questo tipo di risposte sono abbastanza inutili e spesso nascondono una certa tendenza a fare “numero”, per ottenere un miglioramento del proprio status nel forum. Lo status altro non è che la rappresentazione di un livello di utilizzo: quando ci si registra in un forum si parte sempre dallo status più basso e man mano che si partecipa alle discussioni lo status cresce e viene segnalato in vari modi. Insomma, le segnalazioni dovrebbero essere fatte solo dopo una certa permanenza (e attività) sul forum.

Usare gli strumenti per i sondaggi

Un modo per inserire segnalazioni che coinvolgano in maniera più trasparente gli utenti consiste nel creare un sondaggio. Ogni utente ha alcuni strumenti a disposizione che possono essere usati durante la creazione di un post. Il sondaggio è uno di questi. In pratica, si richiede un parere agli altri utenti, che possono esprimere la propria preferenza su un tema organizzato con più scelte. Così facendo non solo si ottengono le preferenze degli utenti, cosa di per sé già utile, ma è anche possibile sviluppare una lunga discussione dove, man mano, possono essere inserite segnalazioni di vario genere e link, purché siano pertinenti con il sondaggio e con il tema del topic.

Figura 5: i sondaggi: un modo elegante per iniziare una discussione dove poter introdurre segnalazioni

Figura 5: i sondaggi: un modo elegante per iniziare una discussione dove poter introdurre segnalazioni


Autore: Davide Vasta – Tratto da: SEO Ottimizzazione web per motori di ricerca – Apogeo

80%
80
Voto
  • Giudizio degli utenti (87 Voti)
    9.5
Condividi.

I commenti sono chiusi.