Condivisione delle presentazioni per le attività di SEO

0

Come sappiamo esistono molti tipi di social network, uno di questi prevede la condivisione delle presentazioni come ad esempio Slideshare. In questo articolo del nostro speciale su SEO , vedremo come usare questi siti per la nostra campagna di ottimizzazione per i motori di ricerca.

Usare i siti per la condivisione di presentazioni

All’interno dei social media, esiste un gran numero di siti web che consentono di pubblicare online presentazioni (slide) da condividere con altri. Questa tendenza nell’ultimo anno ha avuto una crescita esponenziale e sempre più persone pubblicano online le slide usate durante eventi, simposi e manifestazioni varie.
Slideshare è uno dei più conosciuti siti web di social media, e permette a chiunque di pubblicare il proprio materiale.
Come ogni sito di social network, è possibile unirsi ad altri gruppi, scaricare le slide di altri utenti, commentare, e così via, oltre a inserire link, che possono favorire un miglior posizionamento dei siti web. Anche senza essere particolarmente attivi, non è raro ritrovare che per alcuni termini specifici, la pagina in cui abbiamo inserito una slide in breve tempo risulta essere posizionata tra le prime sui motori di ricerca. Se ciò, come detto, accade semplicemente dopo aver caricato un contenuto, è chiaro che facendo un minimo di sforzo in più si può ottenere un risultato ancor più significativo, che può dunque essere integrato all’interno di una campagna SEO. Scopriamo quali sono le regole basi da seguire.

Figura 1: Slideshare: molti utenti pubblicano persino presentazioni SEO

Figura 1: Slideshare: molti utenti pubblicano persino presentazioni SEO

Usare le keyword nel titolo

Il titolo della slide diventa il titolo della pagina. Poiché però non sono disponibili molti caratteri, usare termini pertinenti, tralasciando parole di congiunzione, è fondamentale. Per esempio il titolo di una slide che recita: “Come creare un piano marketing per la vendita di biciclette mountain bike”, potrebbe diventare “Mountain bike: un piano marketing ad hoc”. Sulla falsa riga di quanto appena descritto, i titoli dovrebbero dunque essere stralciati, pur mantenendo il proprio significato. 

Usare i tag

Quando si inserisce una slide, è possibile indicare quali tag vogliamo associarle. I tag altro non sono che keyword specifiche, utilizzate dal sistema per perfezionare la ricerca di quel contenuto da parte di altri utenti (e dei motori di ricerca). 

Usare il sistema in modo utile

Ancora una volta, il contenuto è ciò che fa davvero la differenza. Slideshare può essere usato in maniera proficua, impropria o inutile: è ciò che inseriamo a fare la differenza. Alcuni degli utilizzi più efficaci di Slideshare includono: creare tutorial, effettuare presentazioni commerciali, mostrare immagini di un evento. Queste sono solo indicazioni di base, chiunque può sfruttare al meglio il sistema inserendovi i propri contenuti.


Autore: Davide Vasta – Tratto da: SEO Ottimizzazione web per motori di ricerca – Apogeo

90%
90
voto
  • Giudizio degli utenti (91 Voti)
    9.7
Condividi.

I commenti sono chiusi.