Windows Firewall di Windows 8

0

Per proteggere il proprio computer da accessi non autorizzati da internet è necessario un firewall, che gestisce il traffico in entrata. In Windows 8 è presente Windows Firewall, scopriamo insieme come utilizzarlo in questo articolo del nostro speciale sulla sicurezza.

Windows Firewall

Un firewall è un programma che impedisce ai malintenzionati di entrare nel vostro sistema dall’esterno. Nel momento in cui accedete a Internet, in effetti, state aprendo una porta sul mondo. È vero che si tratta di una porta su circa un miliardo (tanti sono i dispositivi oggi connessi a Internet, e si stima che nel 2015 supereranno il numero di esseri umani sul pianeta), ma è anche vero che esistono sofisticati programmi che “sniffano” Internet automaticamente alla ricerca di eventuali porte aperte; e non vorrete certo che la vostra sia una di quelle!
Vi serve pertanto un sistema per chiudere quella porta, in modo che voi possiate guardare il mondo di fuori, e consentire al mondo di fuori di entrare solo come e quando lo dite voi (per esempio, per scaricare file). Tutto il resto è fuori, e deve rimanere fuori.
Il firewall è appunto un sistema di questo tipo, e Windows viene fornito con un firewall preinstallato, chiamato Windows Firewall. È normalmente attivo e vi protegge dagli attacchi esterni, tanto che, se installate un programma che apre un qualche tipo di porta che consenta il traffico in ingresso sul vostro computer, vi chiede di confermare l’operazione, come mostrato in figura 1.

windows-firewall-1
Figura 1: Windows Firewall chiede conferma per l’apertura di una porta sul mondo esterno

Come potete notare, ci sono due opzioni: una che consente al programma di aprire le porte nelle reti private, l’altra che consente di aprirle nelle reti pubbliche. In generale, sconsigliamo vivissimamente di aprire le porte del firewall sulle reti pubbliche (ossia, gli hotspot wireless o gli Internet point), perché su quelle reti si trova veramente di tutto. Lasciate quindi le porte aperte solo per le reti private, come quella che utilizzate voi a casa o in ufficio. Fate quindi clic su Consenti accesso per consentire al programma che state installando di accedere a Internet e aprire le porte di cui necessita per funzionare correttamente.


Autore: Alessandro Valli – Tratto da: Windows 8 Guida all’uso – Edizioni FAG Milano

100%
100
Voto
  • Giudizio degli utenti (182 Voti)
    9.6
Condividi.

I commenti sono chiusi.