I campi calcolati delle tabelle pivot con Excel 2010

0

Le tabelle pivot permettono di contenere campi calcolati non presenti nella tabella originaria, per eseguire dei calcoli. Scopriamo come, in questo articolo del nostro speciale sulle tabelle pivot di Excel 2010.

office-365-logoAbbonati a Office 365  e ottieni subito l’ultima edizione di Office
Se ti abboni a Office 365 ad esempio alla versione Home, ottieni subito 5 installazioni di Office per Windows e/o  Mac per il tuo nucleo famigliare, oltre a 60 minuti per telefonare con Skype e 20 Gb aggiuntivi su SkyDrive. Abbonati subito con una soluzione mensile o annuale.

Campi calcolati

Una tabella pivot può contenere anche campi calcolati, ossia campi che non erano presenti nell’elenco originario. Immaginiamo di voler calcolare qual è la provvigione del singolo venditore per ogni categoria di vendita. Immaginiamo anche che la provvigione sia pari al 10% del venduto. Partiamo dalla tabella pivot vista nel primo articolo di questo speciale, ma con i dati formattati come Contabilità.
Aprite la scheda Opzioni degli Strumenti Tabella pivot e, nel gruppo Calcoli, aprite il menu del pulsante Campi elementi e set. Scegliete Campo calcolato. Excel vi mostrerà la finestra Inserisci campi calcolati, visibile in figura 1.

campi-calcolati-1
Figura 1: la finestra Inserisci campi calcolati 

Nel campo Nome scrivete Provvigione e, nel campo Formula, scrivete = Fatturato*0,1. Questa formula ci permette di calcolare il 10% del fatturato, come mostrato in figura 2.

campi-calcolati-2
Figura 2: aggiungere il campo Provvigione 

Premete il pulsante Aggiungi per creare effettivamente il campo, quindi fate clic su OK per inserire il campo nella tabella pivot, che ora appare come nella figura 3.

campi-calcolati-3
Figura 3: la tabella pivot col nuovo campo

Notate che il campo calcolato è aggiunto alla tabella pivot con la funzione di riepilogo SOMMA. Excel non permette di usare un’altra funzione di riepilogo per i campi calcolati. Qualora fosse necessario, per esempio, calcolare la media delle provvigioni, occorrerebbe calcolare la provvigione non nella tabella pivot, ma nella tabella di origine, in modo che Provvigione non sia un campo calcolato nella tabella pivot, ma un campo originario.


Autore: Alessandra Salvaggio – Tratto da: Lavorare con Excel 2010 – Edizioni FAG Milano

100%
100
Voto
  • Giudizio degli utenti (139 Voti)
    0.1
Condividi.

I commenti sono chiusi.