Toppa in base al contenuto di Photoshop CC

0

Uno strumento appartenente alla famiglia “in base al contenuto” di Adobe Photoshop CC, è lo strumento Toppa con l’opzione in base al contenuto. Scopriamo insieme di che si tratta e come funziona.

Lo strumento Toppa

Gli strumenti della famiglia “in base al contenuto” hanno aiutato moltissimo tutti gli utilizzatori di Photoshop a svolgere operazioni che prima erano più complesse. Lo Strumento Toppa con l’opzione In base al contenuto è uno di questi. Quello che differenzia questo strumento dagli altri della famiglia come ad esempio Sposta in base al contenuto, è che invece di essere Photoshop a decidere come riempire l’area da eliminare, sarete voi che, dopo aver eseguito una selezione, potrete scegliere l’area della foto da usare per riempire la parte cancellata, Photoshop, poi si preoccuperà di amalgamare il tutto.
Per il nostro esperimento useremo la foto di Londra che potete vedere in figura 1, come potete notare in basso a destra c’è una sorta di bidone giallo decisamente anti estetico.

Figura 1: In questa foto di Londra c’è una presenza indesiderata in basso a destra

Figura 1: In questa foto di Londra c’è una presenza indesiderata in basso a destra

Questa è la situazione ideale per usare lo Strumento Toppa, selezionatelo quindi dalla barra degli strumenti e assicuratevi che nella barra delle opzioni sia selezionato In base al contenuto nel menu Rattoppo.
Lo Strumento Toppa si usa a mano libera, per cui fate clic e tenendo premuto il pulsante del mouse, circondate l’area da rimuovere. Rilasciando li pulsante del mouse avrete effettuato una sorta di selezione, adesso prendetela e trascinatela andando a recuperare uno zona dell’immagine adatta per riempire quella cancellata, come mostrato in figura 2.

Figura 2: eseguendo una seleziona con lo Strumento Toppa è possibile scegliere l’area da clonare

Figura 2: eseguendo una seleziona con lo Strumento Toppa è possibile scegliere l’area da clonare

Una volta selezionata l’area da clonare rilasciate il pulsante del mouse, Photoshop farà i suo calcoli e provvederà a ricoprire l’area selezionata con quella scelta da voi. Da notare che nella barra delle opzioni potrete decidere il grado di sensibilità dello strumento:

  • Struttura: definisce il grado di precisione con cui la toppa riprende i pattern esistenti nell’immagine, più alto è il valore (7) maggiore sarà la precisione.
  • Colore: Permette di impostare quanta fusione di colore algoritmica dovrà essere applicata da Photoshop alla toppa con valori da 0 a 10.
Figura 3: l’oggetto indesiderato è stato rimosso con successo

Figura 3: l’oggetto indesiderato è stato rimosso con successo


Autore: Luca Bertolli – CHP Multimedia

60%
60
Voto
  • Giudizio degli utenti (63 Voti)
    8.8
Condividi.

I commenti sono chiusi.